Nel caldo torrido di lunedì pomeriggio c’è stata l’assemblea annuale dei soci della coop Il Ramo. Ma quest’anno, oltre alla necessità logistica di svolgerla rispettando il distanziamento tra i presenti, c’è stata un altra grandissima novità: il rinnovo degli organi direttivi!

Scadeva infatti il mandato del consiglio di amministrazione tutto, presidente e vice-presidente compresi.

Quest’anno, a seguito di diversi confronti e ragionamenti, è arrivata la proposta, poi confermata dall’assemblea dei soci, di ristrutturare il C.d.A., passando dalla “vecchia” formazione a 13 membri a una nuova struttura più snella, che prevede solo 5 consiglieri oltre al presidente e al suo vice.

Ma, soprattutto, Italo, storico presidente della cooperativa, aveva espresso il desiderio di non continuare in questo ruolo.

Un momento quindi epocale, in cui i saluti e la gratitudine all’ormai ex presidente per il prezioso servizio svolto in quasi trent’anni di servizio, si sono mischiati con le congratulazioni e i ringraziamenti per Luca, che ha accettato l’incarico offertogli di subentrare alla guida della cooperativa!

Purtroppo il CORONAVIRUS ci ha imposto di chiudere i nostri centri diurni, dove fornivamo servizi assistenziali a più di 100 persone disabili e anziane, e molte delle nostre attività lavorative dove diamo lavoro a più di 100 persone con attività di imprenditoria sociale.
Ora siamo ripartiti. La situazione non è semplice, ma non perdiamo la speranza!

Aiutaci a essere risposta per chi ne ha bisogno!

Vuoi maggiori informazioni?
Vorresti aiutarci ma non sai come?
Hai una idea da proporci?