Centro Diurno Giovanni Paolo II

Il nostro obiettivo è la promozione della domiciliarità, ovvero, permettere alla persona anziana, di poter continuare a vivere nel suo ambiente, nella sua casa, con i suoi familiari.

Nel corso del tempo ci siamo sempre più interessati al mondo degli anziani e abbiamo partecipato ad un gruppo di studio composto da membri dell ' A.S.L. 17, del Consorzio Monviso Solidale, del Comune di Fossano e Savigliano, della Comunità Papa Giovanni XXIII e della Caritas per studiare ed approfondire la conoscenza di cosa sono, a cosa servono i Centri Diurni per Anziani. All' interno di questo percorso di ricerca e formazione ne abbiamo visitati diversi sul territorio Regionale e nazionale, per approfondire concretamente come sono strutturati e come funzionano. Da quel lavoro è nata l'idea di realizzarne uno nel fossanese. Il nostro lavoro di ricerca partiva dalle persone che incontravamo e chiedevano a noi una risposta concreta rispetto al desiderio di continuare a tenere a casa i propri cari. Il nostro obiettivo è la promozione della domiciliarità, ovvero, dare vita ad iniziative per permettere all’anello di congiunzione vitale, l’anziano, di poter continuare a vivere nel suo ambiente, senza sradicarlo, ma sostenendolo insieme alla sua famiglia. Nel 2002 abbiamo individuato la struttura adatta nei locali messici a disposizione dal Santuario "Madre della Divina Provvidenza" di Fossano, in località Cussanio. Abbiamo dovuto ristrutturare integralmente lo stabile e terminato i lavori nel mese di dicembre del 2005.