Attività

13 Ago

Attività al Pedona-Lab nella fraternità di S.Rocco Castagnaretta di Cuneo


Quella presso il Pedona-Lab è un’altra delle importanti nuove attività nate in questo periodo. È un nostro laboratorio che esiste già da alcuni anni. Si trova a S. Rocco Castagnaretta, frazione di Cuneo, all’interno del villaggio “la Fraternità”, luogo che ospita numerose famiglie della Comunità Papa Giovanni XXIII. Mentre fino al 2020 era un luogo in cui erano svolti piccoli lavori in conto terzi da alcuni volontari della cooperativa e della Comunità APG23, con la pandemia da Coronavirus è diventato una risorsa per...

06 Ago

Attività inclusiva “spazio creativo” nel comune di Boves

Un’altra collaborazione davvero preziosa nata in questo 2020 è quella avviata con il Comune di Boves. Oltre alla cura degli spazi di pubblica utilità, in accordo e in convenzione con il Comune, l’intenzione è quella di “riattivare uno spazio” che aprirà le porte una volta alla settimana alla cittadinanza (soprattutto i giovani) per dare sfogo alla loro creatività. In questa ottica il Comune di Boves ci ha concesso l’utilizzo dell’ex-Confraternita di S. Croce, una chiesa sconsacrata in pieno centro storico, in passato...

01 Ago

Attività inclusiva al museo del Filatoio di Caraglio


Oggi vi presentiamo la prima delle nuove interessanti attività nate in questo ultimo periodo. Riguarda il Filatoio di Caraglio, presso il quale siamo presenti con un gruppo il Mercoledì e il Venerdì. Questa nuova forma di inclusione sociale prevede che le persone con disabilità siano parte attiva del contesto territoriale. In sinergia col personale del museo questo gruppo si dedica alla cura degli spazi interni ed esterni e all’allestimento di eventi e mostre. Nello specifico la cura dei cortili interni ed esterni,...

27 Apr

Su La Stampa web un video che racconta il nostro condominio solidale

Sul sito de La Stampa, nella sezione di Cuneo hanno pubblicato questo bel video che racconta del nostro condominio solidale e di come si vive insieme questa quarantena da coronavirus. Grazie alla giornalista Costanza Bono per il bel lavoro fatto. https://video.lastampa.it/cuneo/coronavirus-il-condominio-solidale-e-i-suoi-abitanti-cosi-ci-prendiamo-cura-dei-piu-fragili/113464/113478?fbclid=IwAR0zxg_iohOzGt65c0dBM62hQTIy5wShpnoGsBVTZXp7GShL29OmoKIOPoc Purtroppo il CORONAVIRUS ci ha imposto di chiudere i nostri centri diurni, dove fornivamo servizi assistenziali a più di 100 persone disabili e anziane, e molte delle nostre attività lavorative dove diamo lavoro a più di 100 persone...

06 Feb

25 febbraio, al cinema I Portici di Fossano il documentario di Remo Schellino sulla malattia mentale

Appuntamento martedì 25 febbraio, alle 21. Presente in sala il regista, alcuni protagonisti e lo psichiatra Raffaele Gozzi Trattare il tema della malattia mentale attraverso il documentario cinematografico non è impresa da poco. Questo lavoro, finanziato dall’Asl Cn1 e dal Comune di Ceva, vuole essere uno strumento per comprendere e capire la malattia mentale al di là dei preconcetti e dei pregiudizi, a oltre 40 anni dalla Legge Basaglia che il 12 maggio 1978 decretava la chiusura dei manicomi: “D’ora in...

23 Dic

La festa di fine anno della coop Il Ramo al Santa Chiara

Martedì 17 abbiamo fatto una festa tutti insieme al centro diurno Santa Chiara di Fossano. Erano presenti tutti i giovani e meno giovani inseriti nei nostri vari centri, tutti gli operatori e non solo. È stato un bel momento di condivisione prima della pausa natalizia. Abbiamo anche fatto un po di foto. Festa-fine-anno-SChiara-coop-Il-Ramo12Festa-fine-anno-SChiara-coop-Il-Ramo02Festa-fine-anno-SChiara-coop-Il-Ramo08

09 Dic

Il compleanno di Niki, siamo a 50!

Certi traguardi sono importanti, ti portano a fermarti un attimo per guardare indietro la strada percorsa. La settimana scorsa abbiamo festeggiato (con un super pranzo e tanti regali) i 50 anni di Nicola, il primissimo partecipante delle attività di aggregazione con persone disabili iniziate nel lontano 1986, punto di partenza di quella che sarebbe diventata la Cooperativa Sociale Il Ramo. Nicola allora era ancora minorenne, e iniziò a frequentare il centro con pochi altri ragazzi. Ora i Centri Diurni e le altre attività...